strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


13 commenti

Le regole sono per i deboli

Questo è un post ironico.
Mi pare il caso di dirlo subito, per motivi che diverranno chiari più avanti.

Ieri è successa una cosa curiosa, come strascico del mio post sulle recensioni online.
Il caso ha voluto che, poche ore dopo che il mio post era andato online, su facebook partisse una discussione sullo stesso argomento1.

Nel corso della discussione, un autore ha candidamente ammesso di aver recensito un proprio ebook, dandosi anche una valutazione di cinque stelline.

101_StorieZenOra, alcuni hanno trasecolato alla notizia, ma in prima battuta, la cosa mi ha ricordato quell’aneddoto, credo attribuito a Dogen, e che mi pare si trovi nelle 101 Storie Zen pubblicato da Adelphi.
L’aneddoto fa più o meno così…

Un giorno un tizio entra in una macelleria, e chiede al macellaio quale sia il taglio migliore fra quelli che sono esposti in vendita.
E il macellaio risponde, “Signor mio, nel mio negozio tutti i tagli sono il migliore.”
E sentendo questo, il tizio raggiunge l’illuminazione. Continua a leggere