strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


3 commenti

Cinque storie di spettri

nightbird coverMentre si chiacchierava di Nightbird con Lucia, siamo passati a parlare di storie di spettri – perché se lei, nella sua intervista, rivela di voler scrivere una storia di vampiri, a me piacerebbe scrivere storie di fantasmi. Su dei cacciatori di fantasmi, per la precisione.

Ma comunque, progetti a parte, ciè venuta l’idea di fare un gioco – mettere giù ciascuno laproprialista di cinque sttorie di spettri fondamentali, e poi scambiarcele e commentarle.
Perciò qui di seguito troverete le cinque storie di spettri preferite di Lucia, coi miei commenti, e poi le mie cinque storie preferite. E se farete un salto sul blog di Lucia, Il Giorno degli Zombi, troverete di nuovo la sua lista, e la mia commentata dalla padrona di casa.
Complicato?
Certo – a noi non piacciono le cose semplici.

Cominciamo. Continua a leggere


7 commenti

Un gotico che non sia stato tradotto

Questo è un post del piano bar del fantastico.
Qualche giorno addietro, il mio amico Alessandro Defilippi mi ha chiesto

Un bel gotico in inglese inedito in Italia?

raven-tombstoneE non è una richiesta facile.
In primo luogo perché negli ultimi tempi ho letto prevalentemente vecchie storie, per ciò che riguarda l’orrore sovrannaturale, andando a scavare in raccolte di materiale pubblicato fra le due guerre.
Secondariamente, perché leggo meno orrore di un tempo – sarà la vecchiaia che avanza.
E per finire c’è la questione del “gotico” – che non è necessariamente horror, ma indica possibilmente qualcosa di più, qualcosa di diverso… più atmosfera e meno babau.

E d’altra parte, se voglio poter dire I’m the piano man, devo saper rispondere anche a queste richieste, vero?
Al limite barando.
Continua a leggere