strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


24 commenti

Una critica del Modello Standard

Questo non è il post che avrei voluto fare.
Avrei voluto parlare di divulgazione attraverso la narrativa, del centenario di Tarzan e cosa vorrei organizzare a riguardo, del corso online che partirà a settembre.
Tutte cose che rimando alla settimana prossima.

E allora di cosa parliamo?
Parliamo del Modello Stanbdard.
No, non quello che descrive in termini quantici tre delle quattro forze fondamentali dell’universo.
Intendo il Modello Standard sul quale si basano le nostre vite.
O sul quale si suppone che si basino le nostre vite.

Il Modello Standard fa più o meno così.

. da quando sei in grado di parlare, ti viene detto di tacere e ascoltare*
. devi studiare**
. se vuoi puoi “toglierti la soddisfazione” di prenderti una laurea, tanto non ti servirà
. poi ti trovi un lavoro onesto***
. e ti fai una famiglia****
. poi lavori per i quattro decenni successivi per guadagnarti una vita che spendi lavorando
. poi arrivi alla pensione, e te la godi *****
. poi muori
. ai tuoi figli tocca lo stesso destino… e così per l’eternità. Sarà bellissimo.

Ora, ditemi che sono uno che si lamenta in continuazione, ma a me come prospettiva, quella qui sopra, fa abbastanza schifo. Continua a leggere