strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


15 commenti

Una strana storia

Ora vi racconterò una strana storia. Dovrei dire che i nomi sono stati cambiati per proteggere gli innocenti, ma il fatto è che l’unico nome importante di questa storia non me lo ricordo, perché sono passati più di vent’anni. Ma mi ricordo molto bene come andò e…
OK, ora ve la racconto.

Continua a leggere


3 commenti

Non ci sono limiti alla stupidità

Proprio mentre l’opinione pubblica britannica si interroga e si indigna per la morte di uncittadino durante le manifestazioni del recente summit dei G20, la polizia londinese (quelli che non portano neanche la pistola, e per anni sono stati sfottuti dagli americani per questo) lancia una nuova campagna per “sensibilizzare” la popolazione verso i rischi del terrorismo e per stimolare il supporto verso certe iniziative – come ad esempio l’installazione di videocamere di sorveglianza.

I poster della campagna hanno questo aspetto…

Il testo recita “qui non esploderà una bomba, perché alcune settimane prima una persona che tornava da fare la spesa ha denunciato qualcuno che stava studiando le telecamere di sicurezza”

Il motto “Non fidatevi degli altri. Se avete un sospetto, denunciatelo.”

Il che implicitamente significa che chiunque veda unapersona guardare per aria in prossimità di una telecamera di sicurezza, dovrebbe denunciarlo.

Un altro poster invita invece a tenere d’occhio cosa i nostri vicini gettano nella spazzatura, per accertarci che non stiano fabbricando bombe in casa.

Degno dei Monty Python, si direbbe.

La reazione non ha tardato a farsi sentire, ed ora su BoingBoing è possibile visionare una galleria di “remix” dei poster originali.

E c’è persino chi ha creato un motore per generare poster fasulli.

Intanto, il dubbio sembra diventare una certezza: ci vogliono spaventati.
Il gregge, quando ha paura, si controlla meglio.

Powered by ScribeFire.