strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


6 commenti

Mare Procellarum

Sono cinquant’anni, giorno più, giorno meno, che abbiamo collettivamente messo piede per la prima volta sulla Luna. Una delle imprese più colossali compiute dalla nostra specie, una di quelle di cui dovremmo essere dannatamente orgogliosi.
E io c’ero – o per lo meno, ero seduto sul pavimento davanti alla televisione – ed ho un ricordo estremamente vago di immagini in bianco e nero e di gente che si agitava per casa. Ma sono probabilmente falsi ricordi, memorie di seconda mano.

Avevamo messo un piede sullo zerbino dell’universo.
Poi come sappiamo le cose non andarono come ci eravamo immaginati.
C’erano certamente cose più urgenti e più importanti da fare, che proseguire con l’esplorazione e la colonizzazione. Cose tipo, non so, costruire automobili più grandi.

Ma immaginare la Luna è ciò che mi paga i conti, e quindi ho scritto una storia, un racconto breve di Hard SF. Si Intitola Mare Procelarum, e l’ho appena rifilato in una varietà di formati ai miei sostenitori su Patreon.

Perché dicono che sia bello, essere miei sostenitori su Patreon.


Lascia un commento

I Figli del Corvo

La prima parte de I Figli del Corvo, il mio nuovo ebook e – si presume – il primo di una nuova serie science-fantasy, è stata appena caricata (mobi + epub + PDF) sul mio Patreon come promesso a tutti i miei sostenitori italiani.
Perché è bello essere miei sostenitori su Patreon. O così si dice in giro.

Per motivi di tempo, pubblicherò la versione italiana di questa prima novella nella serie delle avventure di Garr lo Scaltro, in tre parti, una al mese, in esclusiva per tutti i miei follower su Patreon.

La versione standard in inglese, Sons of the Crow, che è un po’ più povera di quella che i miei supporter hanno ricevuto a inizio Marzo, si può preordinare su Amazon, e sarà disponibile in circa 48 ore.
Non è prevista una versione commerciale in italiano.


Lascia un commento

Odds and Ends n°4

Ho appena pubblicato la quarta selezione di Odds and Ends per i miei sostenitori su Patreon. Questa settimana, un videogioco gratuito, uno dei migliori giochi di ruolo in circolazione, Humphrey Bogart e Lauren Bacall, un fantastico romanzo fantasy (gratuito) e una selezione gratuita di canzoni dei They Might Be Giants.
Perché è bello essere miei sostenitori su Patreon.
(così, per dire)


Lascia un commento

Pro-memoria per i miei supporter su Patreon

E anche per tutti gli altri: la prima uscita della nuova rubrica Odds and Ends, in cui segnalo cose che mi piacciono e che potrebbero piacere anche a voi, è stata pubblicata sulla mia pagina Patreon, e contiene:

  • due libri, dei quali uno massicciamente scontato e uno gratuito
  • un book bundle (7 ebook per 86 cent)
  • un documentario che potete guardare gratis online
  • un corso gratuito per chi ama leggere
  • una gita virtuale nell’Antico Egitto
  • un gioco gratuito per smartphone

Se siete miei sostenitori su Patreon e non l’avete ancora fatto buttateci un occhio, e se avete voglia per cortesia ditemi cosa ne pensate. Io mi sto divertendo molto a setacciare la rete in cerca di materiale che valga la pena segnalare, ma fatemi sapere se piuace anche a voi.

E grazie!


6 commenti

Varie & Eventuali

Dicono che dovremmo sempre rubare dai migliori, e hanno ragione. Ad esemio: la scrittrice e game designer Shanna Germain ha appena lanciato la sua pagina Patreon, e tra i vantaggi che offre ai suoi sostenitori c’è una collezione di cose interessanti – gratuite o poco costose – che le piacciono e che pensa i suoi sostenitori potrebbero gradire.

E questa è una grande idea, e vale la pena rubarla.
Dopotutto, faccio già qualcosa di simile con la Karavansara University e in italiano con strategie evolutive book club, e una raccolta settimanale di cose interessanti per i miei supporter sembra perfetta per espandere la mia offerta Patreon.
Potrei chiamarlo Odds and Ends.

Continua a leggere


16 commenti

Libri, link, idee, cose da provare

Qualche giorno addietro parlavo con una lettrice di lungo corso di questo blog che è anche una mia supporter su Patreon (è bello essere miei supporter su Patreon, lo sapete, vero?), e ne ho ricavato due interessanti consigli.

E io ascolto e seguo (quasi) sempre i consigli dei miei sostenitori su Patreon.

Consiglio numero uno: perché non mettere i link commerciali ai libri che normalmente segnalo e suggerisco su questo blog, in modo che i miei affezionati lettori possano acquistarli senza dover perdere tempo a fare una ricerca su Amazon, e io al contempo ne ricavi qualche centesimo?
Perché, ho spiegato, statisticamente i miei affezionati lettori non cliccano sui miei link commerciali.
Ma ci possiamo comunque provare – male non fa.

Consiglio numero due: perché non aprire una rubrica su questo blog che funzioni come un club dei lettori, nel quale consiglio libri, e poi magari se ne chiacchiera e se ne discute?
E qui mi sono detto… perché no?

E allora cominciamo con qualche idea e poi con un esperimento.

Continua a leggere