strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


3 commenti

A volte ritornano: Paura & Delirio Reloaded

Grazie al supporto dei nostri ascoltatori (Grazie!), abbiamo rinnovato l’iscrizione a Spreaker, la piattaforma per l’hosting di Paura & Delirio e la distribuzione ai principali servizi di streaming. È attraverso Spreaker che arriviamo su Spotify e Google Podcast, insomma. E siamo anche riusciti ad assicurarci più spazio di archiviazione, ed una serie di nuovi strumenti.
E tutto questo, appena in tempo per ricevere una certificazione proprio da Spreaker…

Per festeggiare la nuova sistemazione di Paura & Delirio, stiamo progressivamente ri-caricando i vecchi episodi che era stato necessario cancellare per fare spazio alle nuove puntate, dando il via all’Operazione Paura & Delirio Reloaded.
Nei prossimi giorni gli episodi che erano stati rimossi torneranno online su tutte le piattaforme di streaming.

Con l’autunno ci stiamo preparando a tutta una nuova serie di esperimenti, che speriamo saranno graditi ai nostri ascoltatori.
E se vi piace ciò che facciamo, e avete voglia di aiutarci a coprire le spese di gestione del nostro podcast, potreste aver voglia di offrirci un caffé.
Grazie!


5 commenti

Paura & Delirio: La Pelle di Satana (1971)

Abbiamo deciso di dedicare il mese di settembre di Paura & Delirio al folk horror, perché sembrava un buon modo per riavviare le trasmissioni dopo il periodo estivo – è un genere che ha un che di autunnale.
Un genere da mezze stagioni.

E poiché sa qualche parte bisogna cominciare siamo partiti con una pellicola tanto memorabile quanto imperfetta: Blood on Satan’s Claw, diretto nel 1970 da Piers Haggard (il bisnipote di H. Rider Haggard, quello de Le Miniere di Re Salomone).
La Pelle di Satana nella versione italiana.
L’unico vero orrore sovrannaturale nell’Empia Trinità che costituisce la base per la definizione del genere.

L’orrore emerge dalla terra stessa per sconvolgere una piccola comunità rurale nell’Inghilterra del 17° secolo. E noi parleremo di orrore tradizionale e orrore folk, di exploitation e di rapporti intergenerazionali, della figlia di Peter Ustinov, di nudi frontali integrali e delle sopracciglia di Linda Hayden.

In coda, una speciale Top Five, e l’annuncio del prossimo Club del Libro, per il quale segnaliamo i seguenti link:
Whistle and I’ll Come to You (BBC 1968) (BBC 2010)
Fischia e verrò da te (audio in italiano)
Testo completo in inglese


4 commenti

Si avvicina il mio compleanno…

… e mentre sono travolto da diecimila cose, ho pensato come l’anno passato di fare un episodio speciale di Paura & Delirio, solo per i miei sostenitori su Patreon.
Patreon è stato in questi anni un sostegno – non solo materiale – incredibile per me, e io mi sento sempre in qualche modo in difetto con i miei sostenitori. Ora, per i mesi a venire, sono pronti una serie dipost, un paio di racconti in esclusiva, e l’episodio speciale di Paura & Delirio è una cosa divertente, e che speriamo che piaccia.
Lucia ha accettato di farmi da spalla, ed a questo punto ci siamo detti che era il caso di lasciare la scelta ai diretti interessati.

Perciò ho appena chiesto ai miei sostenitori su Patreon di scegliere un film fra

Jason and the Argonauts, film del 1958 di ray Harryhausen, uno dei grandi classici del fantasy hollywoodiano.

Shadow of the Cat, film Hammer che proprio a maggio compie sessant’anni, e che pochi ricordano, con una splendida Barbara Shelley.

E per ultimo, The Gorgon, del 1964, sempre della Hammer, sempre un film atipico, sempre con Barbara Shelley, ma con in più Christopher Lee e Peter Cushing.

E a questo punto perché non aprire la votazione anche ai lettori del mio blog?
Ditemi la vostra nei commenti – ma tenete presente che ciascun voto da Patreon ne vale almeno due qui sul blog.

O avete altri suggerimenti? I commentisonoa perti.


Lascia un commento

E così siamo su Spotify per restarci

Primo settembre 2020 – sono felice di poter informare tutti gli interessati che Paura & Delirio, il podcast che parla (troppo) di cinema e fa un sacco di spoiler, ma non vi spiega il finale, è da oggi disponibile in streaming su Spotify. E oltre.

Grazie alle donazioni dei nostri ascoltatori (grazie!!), siamo riusciti a registrare un abbonamento per un anno a Speaker, una piattaforma di hosting che distribuisce il nostro podcast in streaming … in giro.

Paura & Delirio è al momento disponibile su

  • Speaker
  • Spotify
  • iHeartRadio
  • GooglePodcast
  • Castbox
  • Deezer
  • Podcast Addict
  • Podchaser

Siamo in attesa di essere approvati su

  • JioSaavn
  • Amazon Music/Audible

E ci stiamo ingegnando per riuscire ad attivare anche la condivisione su

  • Apple Podcast
  • Stitcher

Gli episodi di Paura & Delirio sono disponibili attraverso il feed RSS

https://www.spreaker.com/show/4380517/episodes/feed

Oltre che come sempre sulla nostra piattaforma di origine, Mixcloud

senza interruzioni pubblicitarie o che altro. Mixcloud ospiterà anche in esclusiva, per ora, gli episodi speciali e (in futuro) alcune altre novità.

E se vi piace ciò che stiamo facendo, potete offrirci un caffé, per tenerci su mentre guardiamo vecchi e nuovi film dei quali poi parleremo troppo, facendo spoiler ma senza spiegarvi il finale:
https://ko-fi.com/pauradelirio

E un doveroso e sentito grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuti fin qui.
Il bello (ne siamo convinti) deve ancora venire.


2 commenti

Brancalonia all’Università di Edimburgo

Abbiamo sempre saputo che, avendo creato una cosa come Brancalonia, prima o poi io ed i miei complici saremmo diventati dei soggetti di studio, probabilmente in qualche dipartimento di Frenologia Post-Lombrosiana o di Fisiognomica Criminale Applicata.
Invece, contro ogni pronostico, i primi a mostrare un interesse di natura accademica per il nostro progetto sono stati i responsabili dell’History & Game Lab dell’Università di Edimburgo.

Brancalonia Art by Lorenzo Nuti

Il Game Lab si interessa dell’intersezione di gioco e storia, e dalla chiacchierata che è derivata dal nostro incontro è stato tratto un podcast, che potete ascoltare qui.

Brancalonia Art by Lorenzo Nuti

La mia voce è orrenda, sono chiaramente disorientato e nel panico, ma chissà, qualcosa di buono potreste trovarcelo.


4 commenti

Paura & Delirio 2 – il feed

Comunicazione di servizio: con un leggero ritardo per “motivi tecnici”, il secondo episodio del podcast Paura & Delirio è ora disponibile anche attraverso la piattaforma Speaker, e nel corso del weekend sarà distribuito a vari servizi – inclusi Google Podcast, Stitcher e Spotify.

Potete accedere direttamente all’episodio da qui, oppure aggiungere il nostro feed al vostro podcast client preferito.

Noi naturalmente continuiamo a voler bene a Mixcloud, che rimane la nostra piattaforma principale – e potete ascoltarci in streaming su Mixcloud scaricando l’app ufficiale per Android e iOs.


4 commenti

Paura & Delirio – l’avventura continua

Nelle prime ore della sua esistenza, Paura & Delirio, pur appoggiandosi ad una piattaforma di distribuzione non particolarmente apprezzata (chissà poi perché) come Mixcloud ha raggiunto oltre 150 ascolti.
Che per noi qui seduti nelle nostre celle del Blocco C è un risultato straordinario.
Abbiamo ricevuto dei complimenti (grazie!) e abbiamo già tre richieste per altrettanti film, da aggiungere alla nostra lista. Evviva.

Stiamo ancora mettendo in piedi la nostra personale presenza web – ad esempio è in programma per il weekend un po’ di lavoro su una pagina Facebook.
Intanto, anche a fronte di alcune richieste, siamo sbarcati su Speaker, una eccellente piattaforma per il podcasting, che garantisce che le nostre chiacchiere siano disponibili su una mezza dozzina di canali diversi (inclusi Google Podcast, Podcast Addict, Podchaser e Spotify).
In questo modo riusciremo certamente a raggiungere più persone – ma ci troveremo anche a confrontarci con un ambiente molto più aggressivo ed esigente. Che ne sarà della nostre chiacchierate alla buona, con appena una musichina in apertura e chiusura?
Staremo a vedere. Anche questo è un incentivo per migliorare.

La presenza su Speaker comporta un problema – o se preferite una sfida.
Speaker concede solo 5 ore di spazio gratuito sui propri server.
I podcast sono ormai una realtà molto popolare, e sono passati i tempi in cui Soundcloud garantiva un giga di spazio gratis ai propri utenti. Oggi per avere un posto al sole è necessario pagare.

I guro suggeriscono durate standard di non più di venti minuti, ma Paura & Delirio nasce come uno spazio in cui poter chiacchierare di ciò che ci piace senza particolari restrizioni o format – il primo episodio dura un’ora, e ci piace così. E pare che piaccia anche ad altri.
Ma tuto questo significa che in capo ad un mese avremo esaurito lo spazio gratuito a nostra disposizione.
A quel punto toccherà pagare.
Una cifra modesta, fortunatamente, ma visti i tempi di vacche magre, ci stiamo attrezzando per “monetizzare” e pagarci il mantenimento.
Vi stramazzeremo di merchandise – Paura & Delirio la Maglietta, Paura & Delirio la tazza, Paura & Delirio il lanciafiamme (i ragazzini lo adorano).

Se entro un mese Paura & Delirio non riuscirà a pagarsi le spese, torneremo su Mixcloud – dove comunque continuiamo ad esistere: scaricate l’app, che funziona perfettamente.

E per iniziare, cominciamo col disseminare bottoni di Ki-Fi per le donazioni.

Buy Me a Coffee at ko-fi.com


Lascia un commento

Dieci minuti prima che arrivino i selvaggi

Da un sacco di tempo mi gingillo con l’idea di mettere in piedi un podcast – ne abbiamo parlato spesso, su queste pagine.
Oggi, in occasione dell’International Podcast Day, ho messo online il primo episodio – in inglese e in italiano – di 10 Minutes Till the Savages Come, un podcast risercato ai miei follower su Patreon.
È un esperimento per mettere alla prova una delle tante nuove funzioni di Patreon, e per provare a fare qualcosa di nuovo.

Stando a quelli che se ne intendono, i blog sono morti – se volete comunicare con le masse attraverso i media (come cantava Joe Jackson) dovete usare un podcast o un vlog, perché la parola scritta è lenta e impacciata.

Continua a leggere