strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


7 commenti

Sloane, l’Uomo dai Pugni di Ferro

51bJFZD0i6LSloane #1, The Man with the Iron Fists, è un western: la storia di un pistolero che pratica il kung fu, sulle tracce della banda di artisti da circo rinnegati e votati al crimine, guidati da un clown sadico, che hanno trucidato la sua famiglia quando lui era ancora bambino.

Ha quarant’anni suonati, questo libriccino, e lo si può avere in formato elettronico per meno di tre euro.
E a questo punto potrei anche solo darvi il link per andare e comprarlo – perché se dalle tre righe qui sopra non vi è venuta voglia di leggerlo, allora siete sul blog sbagliato.

Ma allarghiamo un po’ il discorso.
Facciamo cultura. Continua a leggere


Lascia un commento

Robert Parker

Il 2010 sembra destinato a proseguire la pessima serie avviata nel 2009…

È scomparso ieri, all’età di 77 anni, l’autore americano Robert B. Parker.
Insignito di due Edgar, Parker aveva creato iul personaggio di Spenser, con l’intenzione di emulare il Marlowe di Ray Chandler.

Con trentotto romanzi di Spenser all’attivo, ed altrettanti volumi dedicati ad altre avventure poliziesche, Parker era uno dei grandi vecchi del thriller popolare americano, ed uno dei decani del moderno hard boiled

Nel 1989, aveva completato il manoscritto incompiuto di Chandler, Poodle Springs – ma è certamente per i romanzi di Spenser che rimarrà nella storia del genere.

Il personaggio è stato portato sullo schermo da Robert Urich e da Joe Mantegna.