strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


25 commenti

Parte della soluzione, parte del problema

Questo non è il post che avevo in programma per oggi.
Quello è slittato a sabato.
Il fatto è che ho letto in rete un po’ di cose che mi hanno dato da pensare, e ho deciso di fare uno di quei post un po’ superflui per dire la mia su di una situazione che la mia opinione non contribuirà a migliorare – ma neanche a cambiare in alcun modo.
Un pork chop express, insomma.

Immagino abbiate visto tutti questo…

Ora, è stato fatto correttamente notare che il motivo per cui un idraulico non si sentirà mai fare un discorso del genere è che non ci sono idraulici pronti a lavorare gratis.
Non. Esistono.
Nel caso di un lavoro intellettuale – che sia creare dei contenuti (scrivere un articolo, per dire), o elaborare dei contenuti (con una traduzione, ad esempio), c’è chi è disposto a farlo gratis.
Lo sapete, come lo so io. Continua a leggere


4 commenti

Parte della soluzione

Due righe sull’applet che dovreste vedere qui di fianco, in cima al sidebar, sotto la Lettera Scarlatta.

Si tratta di un giochino interessante – voi cliccate, vi vengono rivolte alcune domande, tipo votare in un poll, o vi viene chiesto di guardare un video… cose del genere.
Voi rispondete, e glisponsor finanziano The Nature Conservancy, una organizzazione che si occupa di proteggere la biodiversità su ciò che resta del nostro pianeta, o Charity:Water, che scava pozzi per fornire acqua pulita a chi non ne ha.

Non finanziano quei gruppi per partito preso – li finanziano perché io ho scelto fra le varie organizzazioni disponibili, e Nature Conservancy è una di quelle che hanno maggiormente attinenza con ciò che faccio, e talvolta con ciò che scrivo su questo blog, mentre la questione dell’acqua rimane centrale nello sviluppo futuro del nostro pianeta.

Insomma, il giochino è semplice e gratuito.

Io non vi chiedo di utilizzarlo.
Siamo tutti maledettamente lasé e sappiamo che certe cose non servono a nulla, vero?

Però resta il fatto che o siamo parte della soluzione, o siamo parte del problema.

Ed ora torniamo alle normali attività del blog.