strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


27 commenti

Il Crocevia Maledetto

Un autentico testo maledetto, ora disponibile in scarico gratuito (donazioni beneaccette)

È con piacere che annuncio che Il Crocevia del Mondo, il mio agile volumetto tornato da pochi giorni online, è ora ufficialmente un libro maledetto.
Esso va a congiungersi con le schiere dei vari Chtaat Aquadingen, De Vermiis Misteriis, Cultes des Gulles e compagnia danzante.

Ricapitoliamo…

Circa sei mesi or sono, Il Crocevia del Mondo veniva pubblicato su Simplicissimus, dopo circa due settimane di tentativi andati male.
Risultava ben presto evidente che per un errore banale, su Simplicissimus era stata caricata la copia sbagliata, e che l’agile volumetto presentava un certo numero di refusi.
Contattata la piattaforma, veniva fornito il file corretto ma, dopo frequenti richieste, la rassicurazione che ora il file sano era onlinesi rivelava errata.
Per cui per sei mesi i venticinque coraggiosi che decidevano di scaricare il file, si beccavano comunque quello fallato.
Ritirato insieme col successivo Il Destino dell’Iguanodonte, l’agile volumetto veniva corretto, ripulito e ampliato.
Caricato su Megaupload, veniva abbattuto dalla cancellazione di Megaupload per questioni di pirateria informatica.
Un mese dopo, veniva ricaricato su 4Shared, disponibile gratuitamente con l’opzione della donazione libera su PayPal.
Quello stesso giorno il mio account di PayPal veniva congelato a causa di una transazione sospetta – e si trova tuttora in quella condizione.
Risolto il problema PayPal (appoggiandomi all’account di mio fratello), l’inserimento del pulsante per le donazioni corrispondeva all’inizio dei malfunzionamenti di 4Shared, che culminavano negli ultimi due giorni in un totale di 12 ore di downtime.

Non posso a questo punto negare ai miei lettori l’opportunità di scaricare un libro maledetto.
Non sarà il Necronomicon, ma è gratis.
Anche se le donazioni non ci dispiacciono.
Serviranno a pagare un pellegrinaggio a Lourdes.

Il file è ora anche ospitato su UbuntuOne

(Intanto, ne abbiamo approfittato per sistemare gli ultimi refusi – e grazie a Marco S. per il feedback!)

ADDENDUM

A grande richiesta, abbiamo aggiunto il file anche su Lulu.com.
Vediamo cosa succede.