strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


6 commenti

La tristezza dello stinco di porco

Interessante discussone, due sere or sono in una pausa di gioco, sul fatto che poi, a ben guardare, il lavoro necessario per la preparazione di un paio di uova strapazzate o di uno stinco di maiale al forno, è lo stesso.
Circa venti minuti di preparazione.
Con la differenza, naturalmente, che dopo i venti minuti le uova sono pronte da portare in tavola, lo stinco è pronto per essere piazzato in forno per una quarantina di minuti.
E visto che le nebbie si addensano e la temperatura si è abbassata, le uova le lasciamo per la prossima volta, ed ora ci occupiamo dello stinco di porco.

Che esiste, come certamente saprete, in due incarnazioni
. crudo, presso la bottega del nostro macellaio di fiducia
. precotto e tristissimo, in una busta laminata, al supermercato

E poiché non è sempre caviale, noi ci occuperemo del precotto. Continua a leggere