strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


Lascia un commento

Ventiduesimo giorno, ventunesima lezione

typhoon-melor-japanjpg-2ec78e8ea2a9aa4d_largeE le cose si complicano – verbi transitivi e intransitivi.
Con quelle belle cosine tipo hajimemasu (io comincio qualcosa) e hajimarimasu (qualcosa comincia).
Quindi ancora una lunga lista di verbi da imparare a memoria.
E poiché di qualcosa si dovrà pur parlare – tutti i vocaboli per parlare del tempo.
Ame ga furu – già, da oggi pomeriggio, che pare novembre.
E per chiudere, l’intricata questione di quando usare la particella wa più il verbo, e quando usare la particella ga più il verbo.
Che non è che ci sia proprio una regola.
Diciamo più delle linee guida.
E, assolutamente indispensabile, il verbo wakarimasu – capire.
Da cui, Sumimasen, wakarimasen.