strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


4 commenti

Aperte le iscrizioni al Corso di Worldbuilding

worldbuilding banner 1

I personaggi sono nulla se non hanno un mondo in cui muoversi.
La creazione di questo universo non è un problema esclusivo della narrativa fantastica – il lavoro di worldbuilding fatto da Raymond Chandler sulla Los Angeles di Philip Marlowe è altrettanto pervasivo del lavoro fatto da Robert E. Howard sul mondo Hyboriano in cui si muove Conan il Barbaro, o del lavoro di Isaac Asimov nel creare l’universo della Fondazione.

Il Corso di World-Building di strategie evolutive esamina le diverse strategie di creazione di un mondo per progetti di narrativa breve e lunga, per stand-alone e per prodotti seriali, per romanzi, giochi e prodotti transmediatici. Continua a leggere

Annunci