strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


Lascia un commento

Corso di Worldbuilding, il Ritorno

Visto il notevole successo (evviva!) del Corso di Worldbuilding di strategie evolutive, è mia intenzione riproporlo a partire dal 16 di Aprile.

worldbuilding banner 1

Il primo corso è stato molto divertente, ed abbiamo imparato un sacco di cose, per cui a questo giro l’offerta sarà leggermente diversa… più ampia, e articolata in vari moduli indipendenti. Continua a leggere


4 commenti

Corsi & Workshop

Il Corso di self-publishing di strategie evolutive si chiude questa settimana – in ritardo rispetto ai tempi previsti a causa di cattiva salute, maltempo e connessioni web metereopatiche. Nel complesso è stato divertente, spero positivo per i partecipanti, ed un primo esperimento che ha insegnato un sacco di cose a me – a cominciare dai pro e contro del sistema Classroom e di Hangouts, entrambi messi a disposizioni da Google e caratterizzati dalla simpatica volatilità di Google, che tende a cambiare le regole appena gli utenti le hanno imparate.

feature-writing-course-image-62775a5a350be5a4be28da3088aa91c0

Ora ci prepariamo alla prima lezione live del Corso di worldbuilding di strategie evolutive, che possiamo prevedere fin d’ora andrà meglio – in parte perché ho imparato un sacco di cose, in parte perché eviterei se possibile di farmi altri dieci giorni a letto, senza voce e con l’energia sotto i piedi.

E intanto si pensa a nuovi corsi, nuove idee.
Ad esempio – il Corso di Worldbuilding prevede un workshop. Continua a leggere


2 commenti

Mappe e croissant

È il due di febbraio.
Il corso di self publishing di strategie evolutive è al giro di boa e i partecipanti paiono ragionevolmente soddisfatti, e fra venti giorni (ora più, ora meno) partiremo col corso sul worldbuilding.

worldbuilding banner 1

E poiché alcuni mi hanno chiesto maggiori informazioni a riguardo, via mail o via chat, ho pensato di fare un post sull’intera faccenda – visto mai che qualcun altro abboc… ehm, decida di iscriversi.
E poi in generale, quello del worldbuilding è un argomento che io ho sempre trovato interessante, e magari lo troverà interessante anche chi non è intenzionato a seguire un corso sull’argomento.
Da dove cominciamo? Continua a leggere


4 commenti

Aperte le iscrizioni al Corso di Worldbuilding

worldbuilding banner 1

I personaggi sono nulla se non hanno un mondo in cui muoversi.
La creazione di questo universo non è un problema esclusivo della narrativa fantastica – il lavoro di worldbuilding fatto da Raymond Chandler sulla Los Angeles di Philip Marlowe è altrettanto pervasivo del lavoro fatto da Robert E. Howard sul mondo Hyboriano in cui si muove Conan il Barbaro, o del lavoro di Isaac Asimov nel creare l’universo della Fondazione.

Il Corso di World-Building di strategie evolutive esamina le diverse strategie di creazione di un mondo per progetti di narrativa breve e lunga, per stand-alone e per prodotti seriali, per romanzi, giochi e prodotti transmediatici. Continua a leggere