strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


9 commenti

Zuppa di cipolle alla francese

E così ci siamo detti, ma noi, per la Notte di Natale, cosa ci potremmo preparare per cena?
Ormai qui ci siamo solo più io e mio fratello – amici e parenti sono lontani, e hanno le loro famiglie e le loro compagnie. A Castelnuovo Belbo, al calar del sole, ci saranno una decina di gradi sotto zero, il Belbo ghiacciato, i gatti rintanati nelle legnaie o nei capanni, e quello che i They Might be Giants chiamavano the sound of the call of the wild overcoming the fear of the unknown.
E noi?

207a12257ee2119727b4f46543b240ff--nc-wyeth

Si, certo, una fetta di panettone – magari fritto, perché no – ma prima?
Io e mio fratello siamo una strana combinazione di frugalità e gola. Ci piace mangiar bene – anche perché quando le cose non vanno benissimo, è necessario volersi bene, e una buona cena è il modo migliore per tenersi su.
Ma senza cose stravaganti e soprattutto, costose.
Sarebbe bello provare a fare qualcosa di buono, sano, nutriente e un po’ fuori dai nostri soliti schemi. È Natale, facciamo qualcosa che non facciamo di solito.
Certo, lo sappiamo, non è sempre caviale, ma allora perché non farci una bella zuppa di cipolle alla francese, ad esempio? Continua a leggere