strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Burocrazia rampante

Lascia un commento

Due buone scoperte in un sol colpo.
La prima è la rivista online Revolving Floor, prodotto di collaborazioni online, coworking e altre strategie produttive d’avanguardia (in altre parole, quelle che qui da noi sono considerate “troppo sperimentali”).
E su Revolving Floor, l’articolo sulle strutture burocratiche di Amanda Emerson, ex docente di inglese che ha lasciato il posto fisso in università per seguire un corso da infermiera (riuscite ad immaginarlo?)

L’articolo di Amanda è americano fin nell’anima, ma come ci dice l’autrice nel primo paragrafo…

Faculty meetings are pretty much the same everywhere.

https://i0.wp.com/www.vivereingegneria.com/blog/wp-content/uploads/2008/09/riunione.jpgPoco esiste di più dispersivo di un “incontro preliminare” per organizzare il lavoro, per valutare lo stato di avanzamento delle attività, per pianificare ciò che di fatto o è già stato fatto (e quindi toccherà modificarlo perché si adatti alle linee guida a posteriori) o che comunque non si potrà fare (e toccherà arginare i danni trovando il modo di aggirare le linee guida).

My guess is that, in most non-familial organizations numbering more than one member and characterized by more than one level of authority/responsibility/prestige/pay (those things often being randomly related), one will find meetings functioning successfully to reduce productivity, morale, and, when food is served, physical health.

Il motivo è probabilmente da ricercarsi – secondo l’autrice dell’articolo – nel fatto che molte riunioni si riducono ad un vuoto sfoggio di potere.

Institutions of higher education use faculty meetings to flex their muscles and communicate order.  Posting organization charts on a website is not nearly as effective as twenty minutes with a bevy of warmly condescending, hand-shaking, joke-making provosts and vice presidents. At a faculty meeting, faculty see their status relative to those whose mandates constitute the purported “communication” of the meetings. Paradoxically, this is true even when the higher and highest levels of administration are absent—which is almost always the case.

Senza dimenticare che spesso riunioni e meeting organizzativi hanno il solo scopo di giustificare la presenza in un gruppo di un coordinatore che altrimenti sarebbe in coda all’ufficio di collocamento…

Another purpose served by faculty meetings is to justify the employment of the person or persons whose plan, initiative, or policy the meeting has superficially been called to discuss, announce, explain, or dictate.

E forse è per questo che lavorare con strutture atipiche, che allegeriscono la parte burocratica e ripartiscono diversamente le responsabilità è tanto divertente – e produttivo.

Senza tuttavia scordare che se la forma mentis dei partecipanti è conformata ad una certa procedura burocratica, la mancanza di una struttura gerarchica porterà semplicemente ad un imbizzarrirsi del progetto, con una proliferazione di orpelli assolutamente inutili ma sentiti come necessari “in un progetto serio come il nostro” – frase di solito pronunciata con un certo vago tono interrogativo, come in cerca di una rassicurazione che sì, il nostro progetto è serio nonostante non ci siano un Direttore Responsabile e due Direttori Aggiunti.

Like an invasive species, administrative meetings and those who promote them drain energy and resources while managing to look natural, even necessary, to the environment. And, similar to an invasive species, such do not just weaken but can endanger a habitat, driving out beneficial species and permanently changing the ecological balance.

Riflessioni interessanti, mentre si avvicina l’apertura delle attività accademiche.

Powered by ScribeFire.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.