strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Un bel libro – gratis

9 commenti

Blue Planet Run: The Race to Provide Safe Drinking Water to the WorldChi ancora dubitasse che regalare libri in formato elettronico fa vendere copie cartacee è invitatoa fare il seguente esperimento: andate su questa pagina di Amazon.com e scaricate una copia gratuita in .pdf di Water Run.
Sfogliatelo.
Leggetelo.
Se non vi verrà voglia di acquistarne una copia, consultate un medico – probabilmente siete morti.

Nella sua versione cartacea, Blue Planet Run: The Race to Provide Safe Drinking Water to the World è un massiccio volume fotografico di 240 pagine, curato da Rick Smolan – già di National Geographic – e Jennifer Erwitt.
Le fotografie sono incredibili.
I diagrammi belli avedersi, e molto chiari.

Ed i saggi di Diane Ackerman, Paul Hawken, Dean Kamen, Michael Malone, Bill McKibb, Jeffrey Rothfeder e Michael Specter sono agili, informativi.
L’introduzione è di Robert Redford.
Ma sono le foto, ad essere incredibili (l’ho già detto?)

Lo scopo del libro, così come della fondazione che lo ha prodotto. è sensbilizzare il pubblico rispetto ai problemi connessi col petrolio del ventunesimo secolo – l’acqua.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

9 thoughts on “Un bel libro – gratis

  1. Pingback: Un bel libro - gratis « strategie evolutive

  2. Geniale il goatse in copertina…

  3. Non sonoproprio sicuro che fosse un goatse quello a cui pensavano…

  4. …devo procurarmi un lettore di ebook, odio leggere a video…

  5. Orribile a dirsi, ma c’ho pensato anch’io.
    Poi, fortunatamente, ho scoperto che il nuovo Kindle in Italia non lo vendono 😛

  6. In Italia non vendono praticamente nulla… mentre ovunque per circa 200€ ne hai uno discreto, come il Sony 505 o il CyBook.
    Alla fine ho un casino di raccolte di racconti o romanzi in PDF (vedi sorgenti come LaTelaNera o il lavoro di Gamberetta) e non li leggo mai…

  7. Io confido nei cinesi – per il momento paiono orientati su macchine fotografiche e lettori multimedia, ma appena il mercato degli e-book si allarga un tantinello, credo che per un centone siano in grado di fornire tecnologie affidabili.

    Continuo ad essere un sostenitore del cartaceo, ma quando si viaggia per lavoro, avere tutta la bibliografia (penso a PLoS e simili iniziative) in due etti di lettore anziché in venti chili di carta è una comodità.

  8. Si stanno muovendo effettivamente:

    http://notebookitalia.it/in-vendita-lettore-e-book-fujitsu-flepia-5036.html

    770€ a colori… scenderanno i prezzi di quelli in b/n no? 😀

  9. È il mercato, baby.
    O così speriamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.