strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

La casa

17 commenti

Questa solletica la mia anima di ex centralinista (*).

Il fatto che poi la notizia arrivi dal Salem News, e si riferisca a fatti avvenuti a Marblehead, stuzzica il mio lato lovecraftiano.

In due parole – anche perché la stampa non ha divulgato di più: una casa abbandonata ha chiamato il pronto intervento.
La polizia, giunta sul posto in seguito ad una chiamata “muta” sul 911, ha trovato solo una vecchia casa disabitata, l’interno devastato dall’umidità per via di una perdita in una tubatura.
Solo quello.
E delle muffe tossiche.

Il proprietario assente risulta essere un giovane eccentrico che ha incassato una grossa eredità, ed ora trascorre il proprio tempo viaggiando in giro per il mondo.

Tutto qui.

Potete tornare alla vostra vita normale.
Non c’è nulla da vedere.

(*) Uno di quei lavori schifosi che però figurano benissimo nella biografia dell’autore in coda ai romanzi…

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

17 thoughts on “La casa

  1. Io la trovo una notizia fantastica. 🙂
    Anzi, mo la condivido pure (sennò che cappero mi sono iscritto a fare a fb?)
    😉

  2. The Shunned House.(scusami non ho resistito)

  3. Io pensavo Fruiting Bodies, di Lumley.
    Per via della muffa velenosa.

  4. Fantastico. 🙂
    Mi piace questa cosa: e detto da uno che ha vissuto in una casa con una reputazione strana è dire tutto. 😉

  5. Life is stranger than fiction, chaps 🙂

  6. Qualcuno ha sentito il nastro della telefonata?
    Ma soprattutto, il telefono c’era nella casa?
    Funzionante?
    Sono dettagli importanti!

  7. Sembra proprio un’insieme di elementi ideali per la narrativa.
    La casa abbandonata, la telefonata misteriosa, il proprietario che si è trovato fra le mani un’eredità da favola e che gira per il mondo cercando chissà cosa… E non dimentichiamoci della muffa tossica.

  8. Meraviglioso. Se questo non è sense of wonder allora non ho capito cosa vuol dire.

  9. Grandioso… nulla da aggiungere:-)

  10. Scriviamoci insieme un racconto horror…

  11. Non male come idea… serve una lista di volontari, poi si assegnano i capitoli..

  12. Presente!
    Un volontario abile e arruolabile. 😉

  13. Bene, quindi siamo in due.
    Tre se lady Simmons che ha lanciato l’idea si unisce alla corsa.
    Altri?
    Devo fare un post ad hoc?

  14. Pingback: Scrittura collettiva: Round-robin? « strategie evolutive

  15. Pingback: Finlandesi sulla Luna e la Casa Malata « Sekhemty Blog

  16. Pingback: Sick Building Syndrome | Book and Negative

  17. Pingback: Finalmente il mio turno! « Sekhemty Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.