strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

Un’antologia indispensabile

7 commenti

In questi giorni tutti – ma dico tutti – vi hanno consigliato dei libri dell’orrore, delle storie di spettri, dei film di paura e quant’altro.
La maggior parte non sono stati neanche originali.
E allora proviamo ad andare controcorrente.

514cty2p6glWomen of Future Past è una raccolta di racconti di fantascienza scritti da donne.
Curato da Krisine Kathryn Rusch, è una sorta di breviario, una collezione di titoli eccellenti, di storie che è necessario leggere.

Un volume da acquistare in cartaceo, per sbatterlo sulla testa a quelli che dicono che la fantascienza non è una cosa da donne (no, davvero, ce ne sono un paio che ragionano ancora così.)
La raccolta include storie di Leigh Brackett, Lois McMaster Bujold, Pat Cadigan, CJ Cherryh, Zenna Henderson, Nancy Kress, Ursula K. Le Guin, Anne McCaffrey, C.L. Moore, Andre Norton, James Tiptree, Jr., e Connie Willis.
E ha una copertina splendida.

Naturalmente se siete appassionati, le storie nell’antologia le avete già lette tutte1, ma l’introduzione della Rusch da sola vale il prezzo del biglietto.


  1. o, in caso contrario, eccovi un’ottima occasione per porre rimedio alla vostra inammissibile ignoranza. 

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

7 thoughts on “Un’antologia indispensabile

  1. A proposito di donne, è morta Sheri Tepper qualche giorno fa…

  2. Ho sempre pensato che il tocco femminile nella fantascienza sia un valore aggiunto…e poi adoro Andre Norton😉

    • Andre Norton ha prodotto una valanga di roba, sempre di qualità più che degna, e ha fatto scuola nel vero senso della parola.

      • Me ne innamorai quanto lessi (ormai eoni fa) quando lessi la sua saga del mondo delle Streghe…ma anche le altre sono delle scrittrici bravissime..
        A questo riguardo mi ricordo il giudizio che diede un rivenditore di libri usati quando dissi che cercavo qualcosa della Norton…
        “Piace anche a me…ma gli editori italiani pensano che non sia un granchè….sempre detto che gli editori italiani non capiscono un c….bepp!”😉

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...