strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


2 commenti

Central Station

Annunci


5 commenti

Ragazzini Ficcanaso

Ve la ricordate l’estate del ‘77?
Certo che ve la ricordate!
Fu nell’estate del ‘77 che durante le loro vacanze a Blyton, Oregon, i ragazzi del Blyton Summer Detective Club risolsero il caso del mostro di Sleepy Lake – che era in realtà un poco di buono che si travestiva da uomo-lucertola per allontanare i curiosi da Villa Deboen, e poter cercare indisturbato il favoloso (e probabilmente mai esistito) tesoro del Vecchio Deboen.
E ci sarebbe anche riuscito, se non fosse stato per quei ragazzini ficcanaso.

Screenshot from 2018-07-22 16-43-34

Tutti si ricordano l’estate del ‘77.
Soprattutto Andy, Kerri, Nate e Peter, i membri del Blyton Summer Detective Club.
Ma ora è il 1990, e le cose sono molto diverse.
E il caso del Mostro di Sleepy Lake forse non è mai stato chiuso davvero. Continua a leggere


9 commenti

Una buona idea per un corso estivo

Ho preso buona parte del weekend di vacanza, e mi sono letto un buon libro. Uno che mi hanno regalato per il mio compleanno.
E come risultato, ho inventato un corso/campo estivo – una cosa che sarebbe divertente da offrire ai ragazzi in età da liceo.
E sì, lo so, avevo detto che mi sarei dedicato a riposarmi senza pensare a idee lavorative e così via, ma poi, un po’ di gelato, un paio di vecchi episodi di Haruhi Suzumiya, e le idee hanno cominciato a combinarsi e prima che io me ne rendessi conto stavo delineando un corso estivo. Ma è OK, naturalmente – davvero! – perché comunque non mi permetterebbero mai di farlo ed alla fine tutto si riduce a un volo dell’immaginazione in un pomeriggio d’estate.
Anche se certo sarebbe bello.
Ora vi racconto… Continua a leggere


4 commenti

… e anche su Amazon

cover 3Leggere la Fantacollana, Volume 1 è ora disponibile anche su Amazon.
A tempo di record.
E avrebbero fatto addirittura più in fretta, se non fosse stato che i loro filtri (di nuovo) hanno trovato parte del testo disponibile online… su questo blog.
Quanta solerzia.
Comunque, l’ebook è ora disponibile anche attraverso la piattaforma del signor Bezos.


11 commenti

Per vincere la soggezione

Questa è una specie di pezzo del piano bar del fantastico. Si parlava con la mia amica Lucia di come certe persone si sentano in soggezione davanti alla fantascienza.
Il che per me è abbastanza strano, ma io naturalmente con la fantascienza ci sono cresciuto.
Perché sentirsi in soggezione?
Per l’aspetto scientifico?
fanta-orange-12ozRicordo un tale che sosteneva che secondo lui la scienza non era indispensabile per scrivere fantascienza – eppure, se alla fantascienza togliamo la scienza, cosa rimane?
La Fanta?
O forse, chissà, c’è chi è stato traumatizzato in giovane età come la mia amica Chiara, leggendo un libro francamente brutto, per cui ora gira al largo dal genere e lo guarda con una certa difficenza.
O semplicemente ci sono coloro che hanno finora sperimentato il genere solo attraverso brutte serie televisive e film discutibili, e pensano che la fantascienza sia tutta così.
E non dubito che alcuni siano stati spaventati dai fan.
E ci sono certamente persone troppo maledettamente colte per leggere le storie con gli ometti verdi – ma questi non provano soggezione, casomai disprezzo, e il sentimento è, a dirla tutta, reciproco.

Ma la soggezione, si diceva…
Possiamo permettere che questo stato di cose persista?
Naturalmente no.
E manca ancora qualche giorno alle vacanze, per cui perché non mettere giù una lista di romanzi di fantascienza, reperibili in italiano (battete le bancarelle, setacciate eBay), che servano a far perdere la soggezione, e magari riconciliare i lettori diffidenti con la fantascienza?
Proviamo… Continua a leggere


Lascia un commento

I 4 del Gioco dell’Oca Selvaggia

Per chi di voi dovesse sentirsi pronto alle emozioni forti, domani sera, dopo il tramonto, sarà possibile ascoltare una (lunga?) chiacchierata che coinvolgerà il sottoscritto e gli amici Giuseppe “Gold & Glory” Rotondo, Umberto “Beasts & Barbarians” Pignatelli e Mauro “Imago Mortis” Longo.
Per correttezza dobbiamo anche aggiungere che la coppia Longo & Rotondo è anche responsabile per Ultima Forsam e Tropicana, mentre il dinamico duo Mana & Pignatelli si assume tutte le (poche) responsabilità per Hope & Glory.
Non c’è infatti limite alla spudoratezza di questi quattro loschi figuri.

annex-marx-brothers-duck-soup_01

Domani sera parleremo di giochi di ruolo, di italiani all’estero, di chi siamo, di dove andiamo, se esista la vita dopo un doppio fallimento critico e di qualunque altra cosa ci salti in mente.

Dirigete i vostri browser verso il podcast Vita da Roleplayer alle 21.30 di domani per godervi lo spettacolo.

https://www.youtube.com/gdrunplugged
https://www.twitch.tv/gdrunpluggedchannel

 


2 commenti

The Ministry of Thunder – un annuncio

Allora, devo fare un annuncio.

The Ministry of thunder smallHo avuto conferma da Acheron Books che The Ministry of Thunder è il titolo Acheron più venduto sul mercato internazionale.
Il romanzo è uscito esclusivamente in lingua inglese ormai tre anni or sono, ed è quello che si definisce di solito uno sleeper success – non ha mai fatto i fuochi d’artificio, ma continua a vendere in maniera stabile, ed ha incassato molte recensioni positive, incluse quelle di luminari come Ron Fortier o S.M. Stirling.
E tutto questo naturalmente mi rende molto orgoglioso e molto felice.
The Ministry of Thunder è stato il mio primo romanzo pubblicato, ed ho imparato un sacco di cose scrivendolo, e sono molto affezionato ai personaggi che lo popolano.
Felice Sabatini è quasi una persona di famiglia, e sono disperatamente innamorato di Helena Saratova (ma mi piacicchia anche Pat Neil). E il Capitano Asamatsu è un gran bell’eroe negativo, anche se me lo dico da solo. E per ciò che riguarda jacques LaFleur, lui ed io abbiamo una storia lunga… molto lunga.

Quindi, un attimo di pausa: devo ringraziare tutti coloro che hanno acquistato e letto il mio libro. Tutti coloro che lo hanno recensito, o ne hanno parlato.
Grazie davvero.

Ma torniamo alla nostra storia, ed all’annuncio.
Ci sono dense nubi nere che si addensano su Shanghai.
E Felice Sabatini sta per tornare in città.

The Ministry of Lightning sta per vedere la luce. Continua a leggere