strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti

L’immancabile lista di suggerimenti natalizi

8 commenti

Selection_977E allora facciamolo, l’obbligatorio post sulle cose migliori dell’anno e ideali per fare dei regali al vostro prossimo.
Mancano tre giorni a Natale, potremmo ancora riuscire ad accontentare tutti – e poi comunque noi i regali li facciamo all’Epifania, giusto?

E sì, ci sono i link commerciali. Che orribile caduta di gusto, vero?

E temo che la maggior parte di ciò che vi consiglierò non sarà in  italiano.
Mi dispiace, ma ormai gran parte di ciò che mi passa per le mani è in lingua forestiera.

61+pQTPCV6L._SY346_Un ebook da pochi soldi…
Where Nightmares come From è al contempo un manuale di scrittura e una colossale collezione di interviste e appunti di autori di narrativa orrifica che parlano del proprio lavoro: Joe R. Lansdale, Clive Barker, John Connolly, Ramsey Campbell, Stephen King , Christopher Golden, Charlaine Harris, Jonathan Maberry, Kevin J. Anderson, Tim Waggoner, Stephanie M. Wytovich, Silvia Moreno-Garcia, Craig Engler…
Costa meno di 4 euro.

51XAYeOZZVL… facciamo due…
Rationality: From AI to Zombies di Eliezer Yudkowsky è uno dei migliori saggi che abbia letto quest’anno, e tratta di razionalità, libero arbitrio, e del funzionamento della nostra mente. È un libro importante, io credo, perché mai comne in questo momento la nostra ragione è stata minacciata dal ritorno della superstizione. Enorme, complicato ma divertente, e costa meno di 5 euro.

indexUna bella serie TV…
The Detectorists
Ne ho parlato in passato, e questa resta la cosa meglio scritta che possiate trovare in circolazione. Personaggi fantastici, dialoghi meravigliosi, storie da nulla in cui restiamo comunque coinvolti, senza sapere il perché… ma ci importa di questa gente.
E rimane il documento più perfetto, completo, serio e commovente, su cosa significhi essere nerd davvero. Anche senza aver vinto.
Ogni stagione dura tre ore.
E ce ne sono tre.

71UtXM0QuML._SY445_E già che ci siamo, un film…
The Way Back, di Peter Weir, non è “basato su una storia vera” ma è “ispirato da una storia vera” – la storia di quei tizi che arrivarono in India, un giorno, attraverso i passi himalayani e raccontarono di essere scappati da un gulag. In Siberia.
Vale la pena solo per i paesaggi, ma anche la storia è potentissima.

Un gioco di ruolo…
Zweihander è un parente stretto di quel vecchio e rispettato Warhammer Fantasy del quale stanno per uscire ben due edizioni diverse.
210516Allora perché Zweihander?
Perché come i vecchi giochi di cui si parlava giorni addietro è un gioco di ruolo meravigliosamente hackerabile: volete giocare un fantasy casereccio? Ci sta. Horror alla maniera della Hammer, diciamo tipo Captain Kronos? Perché no… Vaste campagne militari zeppe di lanzichenecchi? Siete serviti.
A differenza di Warhammer, questo gioco non ha un mondo precotto – ma quello non è un problema, è una opportunità.
Lo leggete e vi vengono delle idee, e date un’occhiata al sistema, e vi vien voglia di inventarvi delle house rules. Molto buono.
Lo trovate su DriveThruRPG.

119779… anzi, facciamo due…
Lords of Gossamer and Shadow è una recente iterazione di Amber Diceless, il (giustamente) leggendario gioco basato sui romanzi di Roger Zelazny. A differenza del suop predecessore, LoGaS non richiede una conoscenza approfondita dell’opus di Zelazny, e offre un universo di gioco diverso da quello che vi aspettate, e da quello che vi viene di solito offerto. Meccaniche semplicissime, niente dadi, e una infinità di mondi a vostra disposizione.
Questo non è Dungeons & Dragons, e va bene così.
Trovate anche questo su DriveThruRPG.

Parliamo ancora di libri.
In cartaceo, però – per fare un bel pacchetto e metterlo sotto l’albero.

51VoLLDPDKL._SX327_BO1,204,203,200_Le Mille e Una Notte, nell’edizione integrale di Mondadori viaggia sulle 1200 pagine, ed è davvero un libro che dovete leggere. O regalare.
Io naturalmente giuro e spergiuro sull’edizione della Everyman, ma via, non facciamo gli esterofili, è Natale.
Va bene per grandi e piccini, anche se probabilmente l’edizione integrale contiene anche quelle parti scollacciate che i piccini potrebbero non capire.
O non apprezzare.
O magari poi fare delle domande imbarazzanti alla maestra…
Però, davvero, regalatelo. È un volume imprescindibile, e fa la sua sporca figura.

51tCX+r4+JL._SX333_BO1,204,203,200_E poi, parlando di libri che vale la pena regalare, impacchettati per bene – o magari regalarseli – scopro con piacere che è ancora disponibile in italiano Tutti i racconti di Roald Dahl, un bel volume rilegato rigido da oltre 800 pagine.
E no questo NON è assolutamente per bambini. Ma mai e poi mai.
Però fateci un pensiero – la sua fama come autore per ragazzi ha eclissato la meravigliosa produzione per adulti di Dahl, ed è arrivato il momento di riscoprirlo.

Come dite?  Le mie cose?
61+PCluGEoLLe mie cose sapete dove trovarle, e se le volete regalare ai vostri amici… o ai vostri nemici… siete i benvenuti.
Sono molto orgoglioso della mia storia in Dark Italy, sono divertito dal successo di Zappa & Spada e sono molto felice di aver partecipato a Jolanda & Co.
Così, per citare le uscite più recenti.
E poi C is for Cabbage, perché è un progetto di beneficenza per aiutare i bambini, e così io mi sento un po’ come l’Uomo Tigre.

E per il resto… beh, magari faremo un secondo episodio per la Befana.
Nel frattempo, regalate libri e film intelligenti, e giocate invece di perder tempo a ricordare quant’era bello giocare.
Buona caccia al regalo dell’ultimo minuto.

Autore: Davide Mana

Paleontologist. By day, researcher, teacher and ecological statistics guru. By night, pulp fantasy author-publisher, translator and blogger. In the spare time, Orientalist Anonymous, guerilla cook.

8 thoughts on “L’immancabile lista di suggerimenti natalizi

  1. Poco dopo Natale dovrebbe uscire l’SRD di Zweihander, gratis e consultabile online.
    Un altro gioco disponibile in due versioni (gratis in versione solo testo e a pagamento con arte e tutto) e che vale la pena giocare e regalare è Troika! (con il punto esclamativo). È come Steve Jackson + Gene Wolfe.

  2. Sto leggendo i racconti di Roald Dahl è sono veramente fantastici, tranne per quelli riguardanti il suo periodo nella RAF (leggermente sottotono rispetto al resto della raccolta), ogni racconto mi ha stupito per la realizzazione o l’idea (alcuni sono dei piccoli gioielli del weird).

  3. Nello specifico del post, non ci sono cose che comprerei, ma ci tengo a supportare l’idea dei link commerciali, come dissi in passato: compro spesso ebooks su amazon seguendo i tuoi consigli per cui sarei felice che ti arrivasse qualche cent per ogni mio acquisto (sperando di non essere l’unico). Che almeno ti prendi un caffè.

    E ne approfitto per fare gli auguri, in bocca al lupo per il 2018!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.