strategie evolutive

ciò che non ci uccide ci lascia storpi e sanguinanti


6 commenti

Settimana del Pianeta Terra: Solastalgia Portami Via

Oggi comincia la Settimana del Pianeta Terra, e noi parliamo di solastalgia – era in programma come podcast per Cartoline dalla Periferia, ma poiché quel progetto è al momento in sospeso, e poiché si tratta di un argomento importante, eccoci qui.

Cos’è la solastalgia?
La definizione da manuale è

Una forma di disagio psicologico o esistenziale causato dal cambiamento ambientale.

Il genere di sentimento che sta alle spalle del classico una volta qui era tutta campagna, in altre parole. Continua a leggere


35 commenti

Un grado, forse due

Dal 14 al 21 ottobre sarà la Settimana del Pianeta Terra.
È la sesta edizione.
Da sei anni cerco di organizzare qualcosa qui in Astigianistan, ma pare che la weltanschauung locale non riesca ad arrivare oltre polenta e coniglio.
E allora?
E allora hai un blog, usa il blog.
Si comincia il 14, ma noi su strategie ci portiamo avanti col lavoro.

Immagino vi sia arrivata notizia del rapporto del comitato delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico.
È uscito ieri.
E le notizie non sono buone.
E qualcuno dovrà pur parlarvene, no?
Continua a leggere


14 commenti

Una storia di scrivere

Riprendiamo i lavori dopo il Pinerole.
It’s a new dawn, come disse a suo tempo Grace Slick.
E potrei dilungarmi su quanto sia stato divertente incontrare i Selvaggi aPinerolo, e la partita a Hope & Glory, e lo yeti, e la minaccia dei misteriosi Unkara, e quanto è spettacolare la versione cartacea del mio gioco.
Ma ci sono cose che, se non più urgenti, sono per me più immediatamente interessanti.
Immagino abbiate sentito tutti di Catriona Lally.

image

Se non avete saputo, facciamo un breve riassunto e ci ragioniamo su. Continua a leggere


14 commenti

NoSconcIta

Scopro con non poco sconcerto che esiste una cosa che si chiama Novo Sconcertante Italico.
Sì, proprio così, Novo, che fa tanto Dante Alighieri.
Si tratta, mi si dice, di una “ibridazione tra fantastico e mainstream”, che esprime “nuovi stilemi della letteratura contemporanea.”
O, come ha più chiaramente riassunto un amico

Quattro laureati in lettere hanno scoperto il fantasy, gli piacerebbe scriverlo e devono trovargli un nome pretenzioso per non doversi vergognare coi loro amici fighi

Una ipotesi spietata e poco caritatevole, certamente.
E credo anche non esageratamente corretta.
Ma in effetti, non eravamo passati da queste parti qualche anno addietro, col New Italian Epic?
Non sono anni che ci ripassiamo, da questo incrocio, un anno dopo l’altro? Continua a leggere


13 commenti

Piccoli e grossi segreti

 

Salve!

Come avrai già indovinato, il tuo account xxxx.xxxxxx@gmail.com è stato hackerato, perché è da lì che ho inviato questo messaggio. 😦

Io rappresento un gruppo internazionale famoso di hacker.
Nel periodo dal 22.07.2018 al 14.09.2018, su uno dei siti per adulti che hai visitato, hai preso un virus che avevamo creato noi.
In questo momento noi abbiamo accesso a tutta la tua corrispondenza, reti sociali, messenger.
Anzi, abbiamo i dump completi di questo tipo di informazioni.

Siamo al corrente di tutti i tuoi “piccoli e grossi segreti”, sì sì… Sembra che tu abbia tutta una vita segreta.
Abbiamo visto e registrato come ti sei divertito visitando siti per adulti… Dio mio, che gusti, che passioni tu hai… 🙂

Ma la cosa ancora più interessante è che periodicamente ti abbiamo registrato con la web cam del tuo dispositivo, sincronizzando la registrazione con quello che stavi guardando!
Non credo che tu voglia che tutti i tuoi segreti vedano i tuoi amici, la tua famiglia e soprattutto la tua persona più vicina.

Trasferischi 300$ sul nostro portafoglio di criptovaluta Bitcoin: 1LXxZyP7CKybaXA6jELu5YJ6UQzbdZz8RP
Garantisco che subito dopo provvederemo a eliminare tutti i tuoi segreti!
Dal momento in cui hai letto questo messaggio partirà un timer.
Avrai 48 ore per trasferire la somma indicata sopra.

Appena l’importo viene versato sul nostro conto tutti i tuoi dati saranno eliminati!
Se invece il pagamento non arriva, tutta la tua corrispondenza e i video che abbiamo registrato automaticamente saranno inviati a tutti i contatti che erano presenti sul tuo dispositivo nel momento di contagio!

Mi dispiace, ma bisogna pensare alla propria sicurezza!
Speriamo che questa storia ti insegni a nascondere i tuoi segreti in una maniera adeguata!
Stammi bene! Continua a leggere


10 commenti

IAPoaC

Vi state magari domandando che fine abbia fatto Cartoline dalla Periferia – oggi si chiude il corso del Knight Center, con la parte più triste e deprimente: come monetizzare il podcast e quali sono i numeri di un podcast “di successo”.
E ora chi glielo spiega agli americani che In italia è diverso?

Ma al di là di queste questioni, i beta riceveranno il file del primo episodio, in tutta la sua rozzezza, a fine settimana, e speriamo di entrare in corsa a fine mesde.
Ma nel frattempo c’è qualcosa di cui vorrei parlare, e della quale parlerò probabilmente prima o poi nel podcast, ma che ho bisogno di mettere giù subito.
Per cui, eccola qui…

I Am Part of a Civilization

L’espressione io sono parte di una civiltà viene di solito utilizzato per contrastare i profeti di sventura che vedono nel genere umano una massa di scimmie dominate dai propri istinti più basilari – nutrirsi e riprodursi.
Non è vero.
Oh, certo, guardate là fuori e di scimmie ne vedrete a dozzine, ma per quanto costoro possano strillare e lanciarsi manciate di escrementi, noi siamo parte di una civiltà. Continua a leggere


16 commenti

Sociopatici per colpa degli altri

Ho riflettuto a lungo prima di scrivere questo post.
La cosa è andata così – WordPress mi fornisce abbondanti statistiche sui miei post. Quante volte vengono visualizzati, da che nazione arrivano i miei lettori (abbiamo un paio di lettori a Hong Kong), trend, medie ed elenchi dei post più visualizzati.
Ma anche che link sono stati cliccati e attraverso quali link i miei lettori arrivano su strategie: Facebook, il servizio di news di WordPress, Google, giù giù fino ai singoli siti e blog che hanno condiviso qualcosa di mio.
Ed è così che dando un’occhiata alle statistiche della settimana uscente, trovo un picco di visite da un forum.
E vado a dare un’occhiata, per vedere quale dei miei post è stato linkato, e in quale contesto.
Mi aspetto, dal titolo del forum, di trovarmi davanti ad una comunità di nerd.
E invece capito su una comunità di incel de no’antri. Continua a leggere